Archivio tag: fabio aragona

Fabiolino

Ricordo che frequentavo la V Ginnasio, quando i prof. ci comunicarono circa verso metà anno, che sarebbe arrivato in classe un nuovo compagno.

Si parlava di uno che stava all’Arcivescovile e che era un tempo bravissimo a scuola, un ragazzo molto intelligente.

Aspettative altissime.

Poi arrivò Fabio,che di certo non aveva l’aria di uno bravissimo a scuola, ma di uno molto simpatico: bravissimo a farti ridere.

Era impossibile non volergli bene, quindi Fabio diventò presto amico di tutti e non solo quelli della classe; amico di tutti quelli dell’istituto!

Fabiolino lo conoscevano tutti e tutti gli volevano bene.

“La mia compagnuccia di classe” mi salutava così,ogni volta che capitava d’incontrarci.

Mi sembra assurdo scrivere di te al passato, pensarti al passato…la lontananza spesso amplifica o imprigiona le sensazioni.

Stasera io e Giusy, ti abbiamo ricordato con un pizza e una birra, delle vecchie foto e dei vecchi fatti…quelli che ti racconti per sentire le persone vicine, per rivivere un momento epico che non tornerà

Epico, tu Fabio epico lo eri…definirti schietto sarebbe riduttivo, sincero un eufemismo…eri Fabiolino per tutti, lo Zio per alcuni…

Sarà strano non vederti più, strano non ridere più con te

Sarà strana Cosenza senza di te

E’ più facile abituarsi a delle presenze, piuttosto che a delle assenze…