Mi è invecchiato definitivamente il Vasco.

Lui è in poltrona.Niente giubbotto di pelle,nè bandana.Camicia bianca, capelli corti rolex al polso. Seduto in poltrona in un salotto dalle pareti bianche,vuoto.Gli occhi sono sempre i suoi:bellissimi,taglienti.Il pezzo inizia e io penso fra me e me, che sarà l’ennesimo pezzo orribile del Vasco degli ultimi tempi e invece no.Vasco torna a cantare il disagio con la semplicità di quelle poche parole messe in fila così bene che non puoi non ritrovartici dentro.La grandezza di Vasco Rossi è stata proprio questa: aver cantato il disagio di una generazione disperata con la semplicità e l’umiltà di chi ha sempre detto le cose come stanno senza girarci troppo attorno.Il pezzo  s’intitola “E adesso che tocca a me” o roba del genere….bello.Vasco è invecchiato.Da anni i suoi lavori sono stati davvero discutibili.Roba da doversi giustificare “No ma io ascolto i pezzi vecchi…!”.Sono felice di aver ascoltato questo pezzo oggi e di aver visto il video…ho ritrovato il vecchio Vasco che mi ha fatto emozionare un sacco e oggi ancora per una volta e sono felice di poter die di aver scoltato una bella canzone di Vasco…nuova!Grassie Vez![youtube=http://it.youtube.com/watch?v=1A4OztxTTB4]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *