Siamo Ancora in Grado di Grandi Cose

Change!

Tempo fa ero a New York e scrivevo di come ci fosse speranza e al contempo calo di consensi nei confronti del Presidente Obama.Qui il post.Gli americani che avevano votato Obama iniziavano a vacillare, perchè il cambiamento, tanto sperato tardava ad arrivare; mentre gli azionisti del medicale sentivano di perdere terreno sotto ai piedi…e investivano in campagne pubblicitare terroristiche e milionarie.Obama nel frattempo si concedeva una vacanza a Manhattan…Oggi Obama mette a segno un pezzo di storia e il cambiamento è qui e ora è adesso.Un compromesso non previsto con gli anti-abortitisti e il cambiamento si fa: la riforma sanitaria è firmata e l’assistenza medica viene estesa a 32 milioni di americani che ne erano sprovvisti.

Un uomo che sta cambiando la storia.

1 pensiero su “Siamo Ancora in Grado di Grandi Cose

  1. tagbolab

    Salve!Siamo un gruppo composto da 12 ragazzi del laboratorio “marketing territoriale nel web 2.0, TagBologna”, riservato agli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Scienze della comunicazione pubblica e sociale dell’Università di Bologna.Il progetto prevede di mappare i festival e i blogger bolognesi: qui puoi trovare tutte le info su di noi http://www.tagbolab.it/?page_id=2Per aiutarci nell’analisi è disponibile un wiki http://provatagbo.pbworks.com.Vorremmo continuare la nostra piccola indagine aggiungendo delle interviste ad alcuni blogger di Bologna: ti chiediamo quindi qualche minuto del tuo tempo per rispondere a queste veloci domande!Eccole :Perchè scrivi e da quando? Da cosa nasce l’esigenza di comunicare?Su cosa scrivi? Quanto spesso?Cosa faresti a Bologna che ora non c’è? Cosa manca a questa città?Secondo te, Bologna è famosa per?Se possibile, hai un’immagine che possiamo allegare alla tua intervista? Su di te o su un aspetto di Bologna…Grazie per la collaborazione:appena pubblichiamo l’approfondimento, sarà nostra cura mandarti il link.TagBoLab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *