Archivi tag: Gaza

Facciamo Luce su Gaza

Ricevo questa email da Sonia”Ciao Amicicivi mando questa e-mail per partecipare a una iniziativa che noi di YODA abbiamo organizzato assieme ad Ali, il nostro amico cuoco che ha cucinato alla cena pro Saharawi.Alì, il nostro amico cuoco palestinese ci ha raccontato che non si capacitava al fatto di essere qui e non poter fare nulla per tutte le persone che a Gaza stanno morendo sotto le bombe. E del fatto che i media italiani dipingono questo massacro come una operazione tecnica, contro i terroristi di Hamas, etc..“A me Hamas non è mai piaciuta – ha detto-. Ma gli israeliani, massacrando centinaia e centinaia di donne e bambini e anziani la stanno solo rafforzando. E gli italiani che cosa capiscono da questa favola militare che gli viene raccontata?”Ci è venuto in mente Bargouti e le sue parole:“Qualcuno si sentì berlinese, davanti a un altro Muro. Quanti altri morti, per sentirvi cittadini di Gaza?”Così abbiamo deciso di sentirci “cittadini di Gaza” e di lanciare questa iniziativa. Da liberi cittadini.Vi allego il testo e vi prego di diffondere, passare parola, stampare il volantino e affiggerlo. E di partecipare e far partecipare, con un lume acceso, per illuminare CON UN PENSIERO le strade di Bologna.L’appuntamento è per Venerdi alle 18.30 sotto il Nettuno. Poi, con i lumini, ci sposteremo verso altre piazze…MI RACCOMANDO FATE GIRARE LA NOTIZIA TRA I VOSTRI CONTATTI! Vi aspettiamo alle 18.30 domani pomeriggio al Nettuno”lucesugaza

SOS

Provenienza Foto da Guerrilla Radio

Provenienza Foto da Guerrilla Radio

C’è uno sterminio in corso e noi pensiamo alla crisi e a Berlusconi, alla busta paga e alla quotidianità che è patrimonio di ciascuno e sono valide preoccupazioni di tutti,nulla da dire.Io per prima presa da mille impegni, mille corse,faccio fatica a contribuire alla circolazione dell’informazione.Mea CulpaC’è uno sterminio in corso un’ennesima guerra sangue e morti…e innocenti che pagano.C’è qualcuno come  Vittorio Arrigoni  che fa molto di più che tenere informati ri prorpi readers. da leggere e magari condividere
Provenienza Foto Guerrilla Radio

Provenienza Foto Guerrilla Radio

Lalinda

In Principio erano Social Network

Oggi l’esercito Israeliano li usa per diffondere le notizie degli attacchi contro Hamas e le aziende distribuiscono lattine agli utenti.Sono nati per avvicinare gli individui,intrecciare contatti e relazioni fra persone lontane o che si fosseroperse di vista.Il fenomeno Punk di myspace che si pone come baluardo del “do yourself”esercita un’attrazioneinimmaginata dai fondatori, per milioni di utenti.myspacehomeNon servono intermediari di nessun tipo: tutto è possibile su myspace.Aprire un mini sito online, una propria vetrina, gestire la propria immagine e la propria comunicazione diventa possibile per chiunque, promuovere la propria musica,il proprio libro.Il fenomeno myspace si caratterizza quasi immediatamente come canale per giovani artisti in cerca di contatti e agenzie di booking in cerca di buon materiale da piazzare in giro.A tutt’oggi myspace per quanto, metta in cantiere strumenti per attirare utenza eterogenea, resta un canale destinato ad artisti e imprenditori in erba.Il fenomeno Facebook nasce per mettere in contatto compagni di college, si contrappone a myspace in quanto più people oriented: devi essere un nome e un cognome reale per avere un tuo profilo e devi davvero conoscere delle persone con cui intrecciare i rapporti.facebookhomepageMolto bello,finché dura.Ben presto Facebook apre le porte alle aziende,quelle serie, e diventa la piattaforma social dei grossi brand.Facebook è ad oggi in grado di offrire alle aziende un ventaglio di strumenti dedicati all’ADV in grado di mettere direttamente in contatto i propri user e i provider che ospita.Tanto che il “Signor Facebook”sente di dover delle scuse ufficiali agli utenti per la troppa pubblicità,ma subito dopo lancia Give Real e rende possibile fare sampling on line.Vi starete chiedendo che fine hanno fatto You Tube e Twitter?!!!L’esercito Israeliano ne ha fatto i propri strumenti di comunicazione per notiziare in tempo reale le news degli attacchi contro Hamas.In 140 caratteri vengono rilasciati Updates riguradnti gli attacchi portati a segno sulla striscia di Gaza e sul canale youtube dedicato ci sono le mappe precise degli attacchi aerei.Che con Obama si apra l’era della Social War?Dopo “guerra di bande” potrebbe essere il nuovo tormentone su Facebook!!!idfnadesk