Archivi tag: Legge 133

Non Attacca!

Prendi una manifestazione importante.Prendi un movimento che sta facendo tanto rumore.Prendi dei cervelli pensanti che arrivano al cuore del problema.Prendi un gruppo di violenti e lasciali liberi di agire indisrurbati.Prendi delle armi posizionate casualmente al centro di una piazza.Ed ecco signori l’alibi è servito.Non ci caschiamo più,non ci siamo mai cascati,ma adesso basta: non ci facciamo più neanche troppe discussioni attorno.Dai mò che stavolta la puzza di bruciato è arrivata prima ancora dei commenti dei format.Dai mò che è stata una porcata troppo grossa.Cambiano i governi ma i trucchi sono smpre gli stessi:Mandare un manipolo di picchiatori a confondersi con la folla a distogliere l’attenzione fornendo un alibi a chi cerca a tutti i costi dimostrare di avere la situazione in pugno.Un tempo erano i Black Block oggi sono gli studenti (abbastanza cresciuti e tutti maschi) di un gruppo di estrema destra … passa il tempo e i trucchi restano sempre gli stessi  lo ha “candidamente” confermato anche Cossiga.Che figuraccia a stò giro…non ci ha creduto davvero nessuno!

In e Out: la democrazia è OUT!!!

Democrazia?Pasata di moda!Quest’anno ragazzi si porta il pugno di ferro,gli accessori consigliaìti da qui ai prossimi 5 anni sono manganelli e teste di cuoio.Come può la classe politica di un paese che si ostina a definirsi democratico, rimanere indifferente difronte a tutto quello che sta succedendo ?Come si può e andare a vanti per la propria strada senza rimandare una decisione che sta così prepotentemente mettendo in crisi una popolazione?Cosa vuol dire questo atteggiamento? Cosa vuol dire governare senza interrogarsi rigardo al consenso popolare.Come può un governo rimanere indifferente ad un movimento del genere?Cosa dovrebbe nascere da questo modo di governare?!!!Un movimento che così massiccio, deciso e compatto non si vedeva da decenni.Un grido unanime e così fortemente motivato non può essere non ascoltato in un paese libero.

Legge 133 la protesta si fa virale e corre attraverso i canali web 2.0

La protesta contro la legge 133 si veste di web 2.0.L’iniziativa è quella di creare dei BlogSpam che facciano si che gli spider dei motori di ricerca rilevino per prime le informazioni diffuse dal movimento di protesta.La segnalazione mi arriva direttamente da un volontari che mi segnalaquesto link trovate tutte le dritte necessarie per aderire come 2.0 volunteers.Interessante forma di Protesta Virale!!!Check it out!!!