Tutto è relativo?

La percezione che abbiamo di noi,degli altri e delle situazioni sono relative al contesto, al nostro stato d’animo e alle circostanze in cui citroviamo.Tutto questo dovrebbe significare che le cose che viviamo sono tutto e niente; per il semplice motivo che quello che a noi sembra in un modo, per qualcun altro potrebbe essere l’esatto contrario…Tutto questo quindi potrebbe portarci a credere che tutto è assoluto nel senso in cui l’assoluto è equiparabile a “sovrapposto” in maniere inconfutabile e incontestabile: tutte le nostre suggestioni personali sono dunque inutili.Il tempo è dunque assoluto o relativo?Il tempo è limitato dal mio punto di vista…Limiti al tempo non ce ne sono di particolari a prte quelli che ci costruiamo noi…o sono solo stupide paranoie…Probabilmente si…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *